LA RUMINAZIONE MENTALE

Ho trovato questo articolo su questa ricerca così semplice e chiaro allo stesso tempo. Il concetto delle spazio mentale a cui dedichiamo il nostro tempo viene spiegato molto bene così come le conseguenze della ruminazione psichica, argomento di cui parlo sovente…

 

buona lettura,

 

Rebecca Montagnino

 

 

Una metafora dei nostri tempi: il peso del bicchiere d’acqua

Potrebbero interessarti anche...

2 risposte

  1. www.fabtravel.it ha detto:

    L’articolo descrive bene la situazione e le cure. A me pero ha fatto sorgere molte domande:
    perché si rimugina? È un processo spontaneo legato all’apprendimento e all’accumulo di esperienze oppure è un fenomeno derivante da altri fattori interiori o è addirittura influenzato dal mondo circostante che ci rammenta le esperienze?
    Si ruminano di più le esperienze positive o quelle negative? Perché?

    • Rebecca Montagnino ha detto:

      la ruminazione è un atteggiamento mentale che non tutti hanno o per lo meno non nella stessa misura. In genere è più frequente presso soggetti ansiosi che cercano così di anticipare eventuali situazioni con il fine di placare lo stato emotivo o di controllare situazioni. Quindi dipende molto da fattori personali e interiori più che da circostanze esterne, per quanto è probabile che un soggetto che ha subito un trauma possa ricorrere a tali manifestazioni. Come sempre le tematiche sono più negative in quanto ricordiamo le emozioni sono in maggioranza “negative” e sono perciò attivanti di processi che vengono vissuti come difensivi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *