A MANDELA..

Questo e molto altro ci ha lasciato Nelson Mandela..
La pace non è un sogno: può diventare realtà; ma per custodirla bisogna essere capaci di sognare.
***
Un vincitore è solo un sognatore che non si è arreso.
***

Ho imparato che il coraggio non è l’assenza di paura, ma il trionfo su di essa. Coraggioso non è chi non prova paura, ma colui che vince questa paura.
Una persona che viaggia attraverso il nostro paese e si ferma in un villaggio non ha bisogno di chiedere cibo o acqua: subito la gente le offre del cibo, la intrattiene. Ecco, questo è un aspetto di Ubuntu, ma ce ne sono altri. Ubuntu non significa non pensare a sé stessi; significa piuttosto porsi la domanda: voglio aiutare la comunità che mi sta intorno a migliorare?
L’educazione è l’arma più potente che può cambiare il mondo.
***
Una buona testa e un buon cuore sono sempre una combinazione formidabile.
***
Io credo che i bambini nel mondo debbano essere liberi di crescere e diventare adulti, in salute, pace e dignità.
L’educazione è il grande motore dello sviluppo personale. È grazie all’educazione che la figlia di un contadino può diventare medico, il figlio di un minatore il capo miniera o un bambino nato in una famiglia povera il presidente di una grande nazione. Non ciò che ci viene dato, ma la capacità di valorizzare al meglio ciò che abbiamo è ciò che distingue una persona dall’altra.
***
Se tu permetti alla tua luce di splendere, tu inconsciamente dai agli altri il permesso di fare lo stesso. Così tu sei liberato dalle tue paure, la tua presenza automaticamente libera gli altri.“Per fare la pace con un nemico, dovete lavorare con questo nemico, e questo nemico diventerà vostro complice.” 
Da Nelson Mandela…

2 pensieri su “A MANDELA..

  1. Ho saputo della sua morte tramite la pagina degli All Black, la squadra di rugby di New Zealand, sport al quale era tanto legato e legata la sua storia. La loro nota dando l’annuncio racchiudeva quel che ho provato in quel momento: ” Quando un uomo ha fatto quel che considera il suo dovere, per se stesso, per il suo popolo ed il suo paese, beh, allora questo uomo può riposare in pace”.
    Sono felice d’essere vissuta nel periodo giusto per capire le sue parole ed il suo legato e devo dire che con la sua morte ho visto al mondo come un po’ orfano di un vero padre. Grazie per queste frasi, vorrei averle tutte e farlo sempre vivere in me, come un amico da cui prendo i migliori consigli.

Lascia un commento